Spaghetti all’astice in salsa di pomodoro ciliegino e peperoncino

Ingredienti

1,5 kg. spaghetti di semola di grano duro ( garfagnana)

2 cipolle bianche

Olio extra vergine di oliva

Basilico in foglia

1\2 bicchiere di vino bianco

1 kg. pomodoro ciliegino zatterino di collina Campano

10 g. peperoncino

50 g. prezzemolo tritato

La materia prima (per gli animalisti:hanno già esalato l’ultimo respiro)

aragoste-pronte-a-cuocere.jpg

Il sugo in cottura

base-di-pasta-aragoste-in-cottura.jpg

Procedimento

 

 

In una casseruola capiente soffriggere con un filo di olio la cipolla tritata, aggiungere il pomodoro tagliato a filangè e privato della parte centrale.

Soffriggere bene e sfumare con il vino bianco.

Aggiungere il peperoncino e il basilico.

Pulire gli astici e tagliarli a metà quindi porli in cottura per 10 minuti nella salsa in ebollizione.

Cuocere la pasta , togliere l’astice e spadellare la pasta .

Servire irrorando con dell’olio di oliva e decorando con foglie di basilico.

 

Esibendo grande maestria, si spadella la pasta

si-spadella-la-pasta.jpg

Finalmente, tutto pronto

pasta-impiattata.jpg

aprile 30, 2007. Piatti com crostacei, Primi piatti.

10 commenti

  1. Franco replied:

    erano eccezzionali ma secondo me i tagliolini al nero si seppia con sugo di rana pescatrice erano9 ancora meglio

  2. zio marco replied:

    Complimenti la semplicità paga sempre!!!!!

  3. emilio replied:

    …mannaggia!!! vabbè che la materiaprima aveva già esalato l’ultimo respiro ma… quanti astici avete usato per un chilo e mezzo di pasta?

  4. gigi replied:

    ragazzi, scusate
    le quantità indicate nella presente ricetta, sono indicative per quante persone
    grazie

  5. giuseppe replied:

    complimenti, e buonissimo e semplicissima grazie a questa ricetta la sera di natale sono stato un ottimo chef grazie ancora e auguri a tutti

  6. lorenzo replied:

    Ragazzi io ne faccio a migliaia all’anno e vi sconsiglio caldamente di mettere il peperoncino

  7. ant replied:

    “la semplicità non passa mai di moda”, nè ho provate tante e diverse, di ricette per l’astice, ma i miei complimenti vanno a voi, che senza “ricercatezze” premiate l’unica ragione per cui si ama la cucina, la tavola ed il buon bere, sua maestà il “Gusto”, quello con la “G” maiuscola.

  8. payday loan replied:

    It’s in reality a nice and useful piece of information. I’m glad that you just shared
    this helpful information with us. Please keep us up to date like this.
    Thank you for sharing.

  9. paolo scarpini replied:

    Mi dispiace ma provare anche :
    Astice in Crudità in Salsa al Fuoco Calabro con Arance di Sicilia Datterini del Vesuvio e Pistacchi di Bronte
    Su letto di pasta di grano duro…. che ve l’ho dico a fà simmo a Napoli ho Bergamo non conta che conta è l ‘ equilibrio nel dosare i vari ingredienti

    • paolo scarpini replied:

      Datterini confit i migliori sono ial forno con 200 gradi ventilato 15+15 m
      150 gradi statico 10+10 m
      e spegnere socchiudendo il forno
      La preparazione:
      sale affumicato pepe rosa olio extra vergine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback URI

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: